• Staff Productivation

Quante volte abbiamo sentito parlare di smart working? Tante e mai come ora abbiamo davvero compreso il senso profondo di queste due parole prese in prestito dall'inglese, perché si sa, in italiano "Lavoro intelligente" ha un'altra accezione!


Però sappiamo anche che "smart", oggi, vuol dire connesso, proprio come la nostra smart tv in salotto, o il nostro smartphone che teniamo in tasca. Per cui, se volessimo dirlo in italiano, lo tradurremmo letteralmente in "Lavoro connesso". E proprio come il cellulare che ti permette di comprare biglietti del treno e mandare mail ovunque tu sia, lo smart working ti permette di lavorare ovunque tu sia.


Gli ingredienti sono gli stessi: un device e una connessione internet. Come per ogni ricetta, la parte della spesa è la più facile, è il saper mettere tutto insieme la parte difficile. Tuttavia, anche se questa è l'unica ricetta che non contempla nessun ingrediente segreto (si sa, la nonna ne ha sempre uno), la prima volta che ci ritroviamo con il pc del lavoro connesso dalla scrivania di casa è subito panico: dov'ho messo il file? Ma Paolo me l'ha condiviso? Ok, chiamo Paolo. Magari chiamo anche Sara perché anche a lei serve lo stesso file. Dov'ho messo il numero di Paolo? Intanto chiamo Sara.


Siamo nel 2020 e questi pensieri non sono altro che un vecchio ricordo. Oggi la tecnologia è a portata di clic. Bisogna solo saperla utilizzare. Il nostro pensiero di oggi non è "Posso farlo?" ma "Come posso farlo?". Non esistono ingredienti segreti, esistono solo ricette segrete e Productivation ha la ricetta per ogni gusto.

Anche Productivation è smart, perché puoi utilizzarlo ovunque tu sia.

Pensato anche per chi non è sempre in ufficio, perché magari mentre aspetto di entrare da un cliente, con le cuffie collegate al cellulare, posso imparare come condividere un file su OneDrive for Business con un utente esterno alla mia organizzazione. In questo modo, uscendo dal meeting col cliente, gli condivido subito la mia presentazione di PowerPoint così la prossima volta non avrà scuse: tutto il materiale necessario al progetto è già a sua disposizione!


Cos'è lo smart working?

Formati con Productivation e diventa smart oggi stesso.

Per approfondire cosa sono gli strumenti smart working e come essere subito attivo, richiedi gratuitamente un confronto con un docente Productivation.

10 visualizzazioniScrivi un commento
  • Staff Productivation

Matteo and Ole at Microsoft Ignite The Tour

Si è appena concluso a Milano il Microsoft Ignite the Tour, l'evento dedicato alla formazione tecnica per sviluppatori e professionisti IT. C'eravamo anche noi di Productivation con il nostro partner Elearningforce per presentare l'applicazione LMS365 e la sua integrazione con Microsoft Teams.


LMS365 è la piattaforma e-learning tramite cui eroghiamo la formazione Productivation: video, notizie e supporto. È il Learning Management System integrato con l'ambiente Office 365 aziendale, familiare e di facile accesso per i dipendenti.


Microsoft Teams è lo strumento Office di collaborazione sviluppato in favore della digital workplace: l'approccio digitale che allinea tecnologia, persone e processi aziendali migliorandone l'efficacia operativa. In questo nuovo ecosistema virtuale, nasce l'esigenza di unire nuovi spazi di lavoro e tecnologie di comunicazione, per cui Teams è diventato, in poco tempo, lo strumento perfetto per queste esigenze. Inoltre, è il punto di accesso per molte app Office 365 e per tante altre integrazioni con i tool di produttività. Tra queste, non poteva mancare LMS365.


Il sodalizio tra le due applicazioni abilita gli utenti a ricercare, visualizzare e tenere traccia del proprio percorso e-learning tramite la piattaforma Teams. È sufficiente aggiungere la Dashboard o i singoli corsi ad un canale Teams, in questo modo la formazione amplifica la sua portata. Come? Menzionando un utente, o un team, per suggerire dei corsi, oppure, avviando una chat per orientare gli utenti nella loro formazione personale.


Se sei curioso e ti piacerebbe scoprire, contattaci per una demo gratuita del prodotto.


Collaborative Learning with LMS365 and Microsoft Teams.


  • Staff Productivation


Hai mai pensato di chiedere alle renne di Babbo Natale se anche loro ricevono i regali o se sanno pattinare su ghiaccio? Sicuramente ci ha pensato Lucy appena ha visto la mamma comunicare con il Giappone lavorando con il suo Microsoft Surface. È il nuovo spot natalizio pensato da Microsoft per annunciare che da oggi non esistono più barriere linguistiche. Sì, perché grazie alle potenzialità di Microsoft Translator puoi comunicare con il mondo intero utilizzando la tua lingua madre, proprio come fa Lucy con le renne di Babbo Natale servendosi della tecnologia Microsoft.


Se è vero che la tecnologia è un facilitatore, allora Microsoft non può tirarsi indietro da questa responsabilità: avvicinare le persone tra di loro favorendo la comunicazione. Chissà quante volte ti sarà capitato di assistere ad un meeting tenuto in lingua inglese e di aver desiderato un servizio di sottotitoli simultaneo, se non, addirittura, un traduttore simultaneo? Microsoft Translator trasforma i tuoi desideri in realtà. La sua tecnologia diventerà sempre più integrata nei servizi Microsoft, ad oggi conta diversi servizi, tra cui, Microsoft Teams, PowerPoint e Yammer.


Microsoft Teams è l'app di collaborazione che combina chat, videochiamate, file e altro ancora per i team della tua organizzazione; oggi, grazie all'integrazione con Microsoft Translator, permette di attivare i sottotitoli durante un meeting, così che tutti possano partecipare ed essere attivi.


Puoi ottenere lo stesso risultato durante una presentazione PowerPoint: il relatore può attivare i sottotitoli selezionando la lingua d'entrata (quindi quella parlata dal relatore) e quella di uscita (compresa dal pubblico a cui è rivolta la presentazione).


Nelle organizzazioni dislocate in diverse sedi, in

è possibile visualizzare post in altre lingue. Ecco che interviene Microsoft Translator che propone una traduzione on-demand in base alle impostazioni geografiche di Office.


Questi sono solo alcuni esempi di come Microsoft Translator si integra negli strumenti che utilizziamo tutti i giorni in ufficio. Con uno spot natalizio di questo tipo, non ci aspettiamo altro che grandi novità in arrivo per il 2020!


E allora, mentre aspettiamo l'arrivo dell'anno nuovo, Productivation augura buone feste e buone vacanze magiche a tutti!

29 visualizzazioniScrivi un commento

PROGEL SpA

Via Due Ponti 2, Argelato (BO)

Via Meuccio Ruini 74/L, Reggio Emilia 

info@productivation.it

+39 051 6639411

© 2019 by PROGEL

VISION

Massimizzare la produttività degli utenti Office 365 in modo semplice e immediato, con contenuti sempre aggiornati.